(Misura: 3.2.1 "Avviamento dei servizi essenziali per l'economia e la popolazione rurale" Sottomisura a), azione 1/d "avviamento dei servizi informativi e telematici ai cittadini")
FONDO EUROPERO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE: L'EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI
SERVIZIO AL CITTADINO

vai al sito

DEPOSIZIONE DI CRISTO DALLA CROCE

 

Deposizione di Cristo dalla croce (sec XVI e XVII).

Artista: Antonio Viviani.

Replica da Federico Barocci.

Olio su tela .

Cm 244 x 165.

La tela ci presenta, in uno scenario grandioso, movimentato e drammatico, la “deposizione di Gesù dalla Croce”, a cui prendono parte 5 personaggi, di cui 4 in bilico su 2 scale. Completa la drammaticità della scena lo svenimento della Vergine, soccorsa enfaticamente dalla Maddalena e da due pie donne. Agli affonnosi e preoccupati gesti delle persone eccheggiano i rigonfiamenti e linee convulse dei panneggi di variegato cromatismo, tormentati da un vento impetuoso che soffia nel tetro paesaggio dello sfondo. Il dipinto è una copia amplificata della celebre “Deposizione” di Federico Barocci, eseguita nel 1559 nella cappella di S. Bernardino del duomo di Perugia, mancante però di questo santo che, nell’originale, copre a destra metà della scala. Rispetto all’originale la tela presenta minore dinamismo nei personaggi ed un affievolimento dei colori iridescenti .

Deposizione di Cristo dalla croce (sec XVI e XVII).

Artista: Antonio Viviani.

Replica da Federico Barocci.

Olio su tela .

Cm 244 x 165.

La tela ci presenta, in uno scenario grandioso, movimentato e drammatico, la “deposizione di Gesù dalla Croce”, a cui prendono parte 5 personaggi, di cui 4 in bilico su 2 scale. Completa la drammaticità della scena lo svenimento della Vergine, soccorsa enfaticamente dalla Maddalena e da due pie donne. Agli affonnosi e preoccupati gesti delle persone eccheggiano i rigonfiamenti e linee convulse dei panneggi di variegato cromatismo, tormentati da un vento impetuoso che soffia nel tetro paesaggio dello sfondo. Il dipinto è una copia amplificata della celebre “Deposizione” di Federico Barocci, eseguita nel 1559 nella cappella di S. Bernardino del duomo di Perugia, mancante però di questo santo che, nell’originale, copre a destra metà della scala. Rispetto all’originale la tela presenta minore dinamismo nei personaggi ed un affievolimento dei colori iridescenti .

TIPOLOGIA
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

INDIRIZZO
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

ANNO
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

OPERE NELLE VICINANZE

Scopri

made with love from Joomla.it