(Misura: 3.2.1 "Avviamento dei servizi essenziali per l'economia e la popolazione rurale" Sottomisura a), azione 1/d "avviamento dei servizi informativi e telematici ai cittadini")
FONDO EUROPERO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE: L'EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI
SERVIZIO AL CITTADINO

vai al sito

CROCIFISSIONE MADONNA E SANTI

 

Artista: Camillo Angelucci

Olio su tavola

Datata 1583

Cm 210 x 120

La tavola raffigura il Cristo Crocifisso con ai lati la Madonna e S. Giovanni Evangelista. Intorno, in ginocchio, la Maddalena, aggrappata alla Croce con una lunga e fluente chioma, che le copre le spalle, S. Nicola da Tolentino, S. Stefano, S. Sebastiano, S. Rocco, S. Antonio Abate ed altri santi, i quali contemplano il Cristo con somma devozione e con i volti immersi nel dolore, nella meditazione e nella preghiera.

Vi ammiriamo, inoltre, sullo sfondo di nubi luminose, con cenno di paesaggio, il giganteggiare della Madonna e di S. Giovanni, ai lati del Cristo in Croce, che in confronto, appare troppo piccolo e contratto, e , quindi, un dinamico alternarsi, ritmicamente, di volti paffuti con occhi rigonfi, di mani concitate ed espressive, di morbidi panneggi a pieghe e volute, delle più varie tonalità cromatiche. Il dipinto è dominato da una vivida luce, che emana dal corpo del Cristo e si riflette nei visi e nelle mani, sviluppando una vibrante atmosfera.

 

Artista: Camillo Angelucci

Olio su tavola

Datata 1583

Cm 210 x 120

La tavola raffigura il Cristo Crocifisso con ai lati la Madonna e S. Giovanni Evangelista. Intorno, in ginocchio, la Maddalena, aggrappata alla Croce con una lunga e fluente chioma, che le copre le spalle, S. Nicola da Tolentino, S. Stefano, S. Sebastiano, S. Rocco, S. Antonio Abate ed altri santi, i quali contemplano il Cristo con somma devozione e con i volti immersi nel dolore, nella meditazione e nella preghiera.

Vi ammiriamo, inoltre, sullo sfondo di nubi luminose, con cenno di paesaggio, il giganteggiare della Madonna e di S. Giovanni, ai lati del Cristo in Croce, che in confronto, appare troppo piccolo e contratto, e , quindi, un dinamico alternarsi, ritmicamente, di volti paffuti con occhi rigonfi, di mani concitate ed espressive, di morbidi panneggi a pieghe e volute, delle più varie tonalità cromatiche. Il dipinto è dominato da una vivida luce, che emana dal corpo del Cristo e si riflette nei visi e nelle mani, sviluppando una vibrante atmosfera.

 

TIPOLOGIA
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

INDIRIZZO
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

ANNO
Lo scopo dell’utilizzo del Lorem Ipsum è che offre una normale distribuzione

OPERE NELLE VICINANZE

Scopri

made with love from Joomla.it